Alcune curiosità legate alla storia dell’Inter

Da quando l’Inter è ritornata grande, sia in campionato che in Champions, competizioni disponibili su 1xbetitalia, la voglia e la fame di conoscere quanti più dati sul club nerazzurro e la sua storia sono ritornate in voga e con quest’articolo vogliamo proporre a tutti i tifosi di fede nerazzurra proprio alcune curiosità e alcuni numeri legati alla società Internazionale di Milano.

Inter, alcune curiosità e unicità

L’Inter è l’unica squadra in Italia e italiana ad aver sempre militato in serie A sin dal 1929 anno in cui venne istituito il primo torneo a girone unico. Sempre nell’unicità, è l’unica italiana ad aver vinto a Londra, contro l’Arsenal, ed è, come ben saprete, l’unica squadra ad aver vinto nello stesso anno, il 2010, Campionato, coppa Nazionale e Champions League, il famoso triplete. Vittoria che avvenne anche nel 1965 della grande Inter, quando risultò l’unica squadra italiana ad aver vinto Scudetto, Coppa dei Campioni e Coppa Intercontinentale nello stesso anno.  Nel 1964 l’Inter ha vinto per prima la Coppa dei Campioni senza subire sconfitte, ed è stata la prima italiana a vincere la Coppa Intercontinentale. Il giorno 8 settembre 2006 è stata ritirata la maglia numero 3 in onore di Giacinto Facchetti scomparso pochi giorni prima. Il numero 3 è il primo numero di maglia ritirato dall’Inter nella sua storia.

Curiosità sulla divisa ufficiale

A ideare i colori interisti e l’emblema fu il pittore Muggiani, tra i soci fondatori del club e segretario. Elaborò un moderno logo dorato delimitato da cerchi blu e nero in cui si sovrappongono le lettere FCIM a simboleggiare il firmamento stellato e i colori scelti, diventano il nerazzurro ufficiale delle divise della squadra. Con il fascismo sia il nome del club che i colori sociali cambiano, passando dall’Ambrosiana per il nome e il rossocrociato per la maglia, a identificare fascio littorio e colori di Milano. Alla fine della guerra la squadra riprenderà sia i colori sociali che ancor oggi conosciamo sia il nome di Inter. A proposito di divise ufficiali, nella Coppa UEFA del 1998 e nelle Champions League del 2005 e del 2006 è stata adottata la terza divisa ufficiale quale prima maglia. Scelta nel 1998 per motivi di sponsor (le fasce orizzontali così colorate ricordano i pneumatici prodotti dalla Pirelli) la sua riadozione è dovuta a motivi scaramantici legati alla vittoria in Coppa UEFA. La terza maglia ufficiale è stata abolita nell’estate 2006.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *