Inter, gli ultimi rumors sul calcio mercato

Grande rivelazione del campionato appena concluso. Skriniar è stato tra i difensori centrali più impeccabili della serie A, acquistato lo scorso anno dalla Samp per 15 milioni più Caprari, ma ora la sua quotazione è alle stelle, così come il corteggiamento dei maggiori club europei. Infatti, le prestazioni sempre perfette hanno attirato l’attenzione del City, che ha offerto al club nerazzurro 65 milioni di euro, offerta rifiutata dal club perchè in piena lotta per il posto Champions poi arrivato. Dopo il City, l’interesse semrpe da Manchester è stato dello United che vede Skriniar come il giusto uomo per rinforzare la squadra di Mourinho. Ma sembrerebbe che il giocatore sia destinato a restare a Milano perchè l’Inter vuole puntare anche su lui per la prossima stagione, nella pratica questo significa un possibile rinnovo contrattuale con aumento dell’ingaggio che ora si aggura introno ai tre milioni di euro a stagione, più bonus.  Come riportato da www.newscalciomercato.eu  i Red Devils avrebbero riscontrato qualche difficoltà nell’arrivare all’obiettivo numero uno, ovvero al centrale olandese del Tottenham Toby Aldeweireld, e, per questo motivo, avrebbero spostato il proprio interesse verso il difensore slovacco.

La richiesta dell’Inter

Come riportato daitabloid inglesi non sarà facile arrivare a Skriniar. La società nerazzurra avrebbe fatto sapere ai vertici dello United di essere disposta a trattare solo con cifre intorno agli ottanta milioni di euro. Una cifra esorbitante per un difensore ben oltre il record attuale del Liverpool a Gennaio, con l’acquisto di Virgil Van Dijk dal Southampton per settanta milioni di euro.

Eder in partenza

Tra le uscite invece,  potrebbe lasciare il club Eder. Il giocatore piace al Valencia e proprio con il Valencia sono già avviati i contatti tra le società per la trattativa. Tutto rimandato però almeno fino al primo luglio dato che il club spagnolo ha bisogno di mercato in uscita per rientrare nei parametri del fair play finanziario.

 

admin Autore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *