Inter – Milan, i derby più spettacolari

Domenica 21 ottobre sarà ancora derby: Inter e Milan saranno di scena a San Siro alle 20:30 per la nona giornata del campionato in corso. Sarà il derby numero 222 della storia in cui i nerazzurri sono in netto vantaggio nelle vittorie con 70 derby vinti, 62 persi e 58 finiti con un pareggio. Di tutti i derby giocati 190 sono quelli in match di campionato, 27 nelle coppe nazionali e 4 in Uefa Champions League. Ma al di là dei numeri e delle statistiche per gli appassionati, il derby della Madonnina è qualcosa che vale più dei numeri e dei 3 punti. Una rivalità nata tra le diverse classi popolari, in cui i “casciavit” la classe operaia di Milano di fede rossonera si opponeva alla borghesia nerazzurra dei “baùscia”. Il divario socioeconomico andrà spegnendosi con il tempo lasciando al gioco del calcio puro lo spettacolo del derby. Qui proprio di spettacolo vogliamo occuparci, riproponendo alcuni tra i derby più spettacolari tra Intere e Milan, ovviamente, conquistati dai nerazzurri!

Milan 0 Inter 3, 22 marzo 1998

Iniziamo con il derby del fenomeno, di quel Ronaldo tanto amato, per molti tutt’ora il calciatore più forte di tutti i tempi. Undici punti di distacco a favore dei nerazzurri prima del match che si impongono per 3 a 0 grazie al goal di Ronaldo con il “Pallonetto morbido” indicato da Pizzul e che ne diventerà un tormentone e alla doppietta del “Cholo” Simeone. In campo, oltre agli autori del goal Pagliuca, Bergomi, Colonnese, West, Zanetti, Moriero, Winter, Ze Elias, Djorkaeff.

Inter 5 Milan 2, 28 marzo 1965

Un altro fenomeno negli anni 60: un certo Mazzola che insieme a tutta la compagine formava la grande Inter degli anni 60. Nessun risparmio per i cugini rossoneri travolti come tutte le squadre affronate quegli anni. 5 a 2 il risultato finale del derby con goal di Jair, Corso e Mazzola che affondano Tardelli, Rivera e compagni conquistando tre punti per la remuntada che porterà allo scudetto proprio a danno dei rossoneri. L’Inter schierava per l’occasione Sarti, Burgnich, Facchetti, Bedin, Guarneri, Picchi, Jair, Domenghini, Suarez, Corso.

Milan 0 Inter 4, 29 agosto 2009

È l’anno del triplete e un’altra grande Inter si ripropone al cospetto dei propri tifosi al San Siro. È il derby di Mourinho e Sneijder, grande protagonista al debutto in nerazzurro in un match senza storia: 4 a 0 ai rossoneri grazie alle reti di Thiago Motta, Milito, Maicon e Stankovic. Nel derby del triplete l’Inter schierò: Julio Cesar, Maicon, Lucio, Samuel, Chivu, Zanetti, Stankovic, Thiago Motta, Sneijder, Milito, Eto’o. (Ma forse la ricordate tutti questa formazione)!

Inter 6 Milan 5, 6 novembre 1949

Questo è il derby che porta il record del maggior numero di segnature. Erano altri tempi era un altro calcio ma tutt’ora i critici ritengono il match come una tra le partite più emozionanti dell’intera storia della serie A. L’Inter scende in campo con Franzosi, Guaita, Miglioli, Campatelli, Giovannini, Achilli, Amadei, Wilkes, Lorenzi, Fiorini e Nyers e le 6 reti per la vittoria del derby con più goal segnati portano le firme di Nyres, Amadei, Nyres, Amadei, Lorenzi e ancora Amadei.

Milan 3 Inter 4, 28 ottobre 2006

In questo match non mancò proprio nulla: goal, emozioni, ribaltoni, colpi di scena sviste clamorose arbitrali. Ma il risultato finale vede il derby del 2006 conquistato ancora dalla compagine nerazzurra grazie ad un match spettacolare di Stankovic. Sembra tutto facile per l’inter che si porta in vantaggio per 3 reti a 0 con Crespo, Stankovic e Ibrahimovic ma il Milan dono ci sta e Seedorf sigla il 3 a 1. 4 a 1 con goal di Materazzi per un finale senza respiro con le reti di Gilardino e Kakà nei minuti finali. Ma fortunatamente non succede più nulla e l’Inter di Mister Mancini conquista il derby.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *