Ufficiale l’arrivo di Nainggolan

E’ il colpo grosso della sessione estiva, almeno per il momento, Nainggolan è un giocatore dell’inter. Il giocatore belga, escluso dai modniali, ritroverà così Spalletti suo mentore ai tempi di Roma. Al club gialloroso andranno 24 milioni di euro più le contropartite tecniche di Santon e del giovane Zaniolo. Su quest’ultimo l’Inter manterrà una percentuale del 15% sulle future eventuali rivendite. Santon sembrerebbe essere il vero pezzo fondamentale della trattativa che passa in giallorosso a titolo definitivo. Per Nainggolan contratto fino al 2022.

Dembelè, avanti il prossimo 

L’altro nome importante di questa campagna acquisti è quello del centrocampista Moussa Dembelè, ora al Totthenam. Sembra che la sua esperienza in Inghilterra sia giunta al termine, viste le tante richieste arrivate da lui da altri campionati europei. Seguito da tempo da Piero Ausilio potrebbe arrivare, visti i rumors che avrebebro già fissato le clausole principali con il club di Londra.

Taentazione Suso

Importanti novità anche sul fronte offensivo dove l’Inter avrebbe fatto un recente sondaggio per Suso. Lo spagnolo, ora è al Milan, ma la società ha bisogno di fare cassa per il fair play finanziario. La sua clausola rescissoria è fissata però a 38 milioni di euro.

Una squadra fisica

Da Lautaro Martinez a Nainggolan, passando per De Vrij ed Asamoah arrivati a parametro zero, sono stati fortemente voluti da Luciano Spalletti. Il risultato finora è quello di una squadra sempre più forte fisicamente. Il possibile arrivo di Dembelé potrebbe dare ulteriore linfa in tal senso all’Inter che verrà, impegnata su due fronti importanti come campionato e Champions e che, pertanto, deve crescere parecchio anche sotto il profilo puramente fisico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *