Calciomercato Inter: da Dybala a Lewandowski, tutte le pazze idee per il futuro

Quando si è campioni d’Italia, pensare in grande diventa d’obbligo. L’Inter è appena tornata ad attestarsi tra le vere big del calcio italiano: già con Spalletti era riuscita a tornare in Champions, mentre con Conte ha sfiorato la vittoria dell’Europa League e ha rimesso le mani sullo scudetto a 10 anni dall’ultima volta. Insomma, non si può non tenere sotto controllo il mercato per potenziare la rosa e mantenere quantomeno invariato il divario con le dirette avversarie. Già il campionato in corso sta dimostrando che non si può abbassare l’attenzione nemmeno per qualche partita. Non è detto che l’Inter riuscirà a confermarsi.

I nomi che circolano tra le news di mercato per il futuro nerazzurro sono già molteplici. Mentre sogna lo scudetto con la Juventus, sotto sotto Dybala sa bene che il rinnovo del contratto in scadenza andrà discusso a lungo. L’argentino si sente un top player e vuole provare a strappare l’ingaggio più importante della sua carriera. Marotta, che conosce bene il numero 10, ha già drizzato le antenne e punta al colpaccio a parametro zero. La “Joya” non fornisce il massimo delle garanzie dal punto di vista fisico, è vero, ma a maggior ragione prenderlo gratis sarebbe perfetto.

Per costruire una grande squadra, però, si deve partire da dietro. In porta è stato già preso Onana, che vestirà ufficialmente la maglia nerazzurra a partire dal 1° luglio. Ecco allora che per la difesa spunta il nome di Ginter del Borussia Monchengladbach, campione del mondo con la Germania nel 2014, pur senza scendere in campo. Anche lui è in scadenza e permetterebbe al “Biscione” di rinforzarsi senza troppi sforzi. Lo stesso Ginter ha già annunciato sui social che a fine stagione lascerà il Borussia e l’Inter rimane la società più accreditata per ingaggiarlo. D’altro canto, si tratta pur sempre di un salto di qualità non indifferente per il giocatore, che raramente ha disputato degli incontri di Champions League in carriera.

Un altro elemento che potrebbe arrivare a zero e che vanta un certo rapporto con Marotta è Juan Cuadrado, esterno tuttofare che però non è proprio centralissimo nei piani della Juventus. Insomma, i bianconeri potrebbero anche sacrificarlo, lasciandolo andare in scadenza. Nel mercato tutto è imprevedibile e non a caso le quote sugli eventi del calcio trattano anche i possibili trasferimenti da parte dei giocatori, soprattutto nel pieno delle sessioni, a gennaio e ad agosto, quando vengono piazzati i colpi migiori. Non sempre ciò che a prima vista appare impossibile non si verifica: ne abbiamo avuti dei chiari esempi quando Bonucci è passato dal Milan alla Juventus e quando Cristiano Ronaldo è venuto a giocare in Italia.

I nomi più caldi per il calciomercato dell’Inter, comunque, sono quelli che riguardano il reparto offensivo. Da tempo si sente parlare di Gianluca Scamacca, ormai pronto ad approdare in una big, ma il Sassuolo non chiederà meno di 45 milioni. Il sogno vero e proprio è però Robert Lewandowski, in odore di Scarpa d’oro e, forse, persino di Pallone d’oro, sfiorato per due volte negli ultimi anni. Il contratto che lega il polacco al Bayern Monaco scade nel 2023, dunque la valutazione del cartellino non sarebbe elevatissima, sebbene si parli di almeno 60 milioni di Euro. Insomma, bastano già queste indiscrezioni per rassicurare i tifosi sul fatto che l’Inter sia ben più che ambiziosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.