Calciomercato: Napoli, Kvaratskhelia ed il contratto da circa 1,5 milioni a stagione

Ghoulam andrà via: per la difesa, si pensa ora a Olivera del Getafe e Hickey del Bologna

Ghoulam trasmette una sorta di malinconia quando saluta Lorenzo Insigne sui social. Per entrambi sta per concludersi l’esperienza del Napoli. Hanno rappresentato davvero molto per la squadra. Contro il Genoa hanno salutato il pubblico che li ha acclamati per tanto tempo. L’apice è stato con la gestione di Maurizio Sarri, al primo dei tanti infortuni che hanno condizionato la stagione di Ghoulam e anche la sua carriera. La società non si è accordata con nessuno dei due per il rinnovo di contratto: a Ghoulam non è nemmeno stata formalizzata un’offerta, dato l’ingaggio pesante e le poche garanzie di tenuta fisica. Lorenzo Insigne dal canto suo non ha ritenuto idonea la proposta al ribasso di De Laurentiis, scegliendo i milioni di dollari del Toronto.

Nuovi giocatori per il Napoli: accordato Kvaratskheliasi, si  studiano alcuni profili, come Olivera e Hichey.

Uno dei compiti di Giuntoli è dunque quello di trovare nuovi giocatori per quella zona di campo, giovani e lancianti. Riguardo il fronte offensivo, il sostituto di Insigne è stato rilevato in Kvaratskhelia, esterno georgiano classe 2001, che a fine campionato sarà ufficializzato come nuovo giocatore del Napoli: ha già trovato un accordo da circa 1,5 milioni a stagione ed è stato anche annunciato dal presidente. Ora c’è da comprendere se andrà versata una somma a titolo della Dinamo Batumi, che sarà sicuramente meno ai 15 milioni inizialmente concordati con il Rubin Kazan. Il giocatore, dopo il conflitto in Ucraina, ha fatto ritorno nel proprio paese. Una tappa che però sarebbe soltanto temporanea. Servirà però qualcuno per la sinistra e per la difesa, dove c’è già Mario Rui. L’idea è quella di aggiungere un altro elemento promettente, così da guidarne la crescita della carriera; a gennaio, il Napoli ha bloccato Mathias Olivera del Getafe, per un’operazione complessiva di 15 milioni di euro, tra prestito, obbligo di riscatto e bonus, che al momento è tenuto in stand-by. Si stanno studiando altri profili, come ad esempio quello di Aaron Hichey, anche più appetibile per determinati fattori: nonostante sia più giovane, perché è classe 2002, mentre invece Olivera è del 1997, conosce già il campinato italiano, e a tal proposito c’è da dire che i tempi di adattamento ad un contesto tatticamente peculiare come la Serie A sarebbero ridotti al minimo. Tuttovia, nei confronti del giocatore, è ben attento l’Arsenal, il quale potrebbe ridurre attualità all’asse col Bologna, da cui, la scorsa estate aveva già prelevato Tomiyasu. Hai deciso di trascorrere le vacanze in Puglia? Ecco come scegliere dove soggiornare.

Se sei appassionato di scommesse sportive, su questo sito puoi scommettere con il bonus affidabile di 18Bet Scommesse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.