Come avere una barba perfetta anche in estate?

Proteggere la barba in estate

Sempre più uomini decidono di farsi crescere la barba. Simbolo di virilità e classe, soprattutto se ben curata, la barba è ritenuta da molti come qualcosa di irrinunciabile, nemmeno nel periodo estivo.

Si potrebbe infatti pensare che fattori come il caldo eccessivo, la salsedine e l’esposizione più frequente al sole siano fattori di difficile gestione. Alcuni ritengono che sia meglio rinunciare alla barba durante il periodo estivo. Ma, così come andremo a vedere in questo articolo, con qualche semplice accorgimento non dovremo separarci dalla nostra amata compagna di stile.

Su barba top possiamo trovare tantissimi utili consigli per avere sempre una barba in perfette condizioni, indipendentemente dal periodo dell’anno.

Proteggerla dai raggi del sole

Così come la pelle necessità di prodotti protettivi per impedire ai raggi solari di seccarla eccessivamente, allo stesso modo è importante utilizzare dei prodotti specifici per impedire ai raggi solari di seccare troppo i peli della barba. Possiamo trovarne alcuni disponibili in commercio che vengono impiegati anche per i capelli e per evitare che questi si secchino, o in alternativa potremmo acquistare un prodotto ideato appositamente per la barba.

Un errore che bisogna evitare è quello di utilizzare dell’olio per barba prima di recarci al mare. L’olio, associato all’esposizione al sole, finirebbe per “cuocere” i peli, rovinandoli irrimediabilmente. In alternativa, per tenere i peli della barba nutriti e protetti, potremmo utilizzare un balsamo idratante.

Salsedine

Un altro nemico della nostra pelle e soprattutto della barba è il sale. Oltre ad essere corrosivo, questo va a seccare la pelle, dando origine a prurito ed irritazioni. Per eliminare i residui di sale e di impurità basterà risciacquare le barba anche più volte al giorno con acqua dolce. Per un effetto ancora più efficace, potremmo utilizzare uno shampoo delicato, da utilizzare 1 o 2 volte a settimana.

Pettinarla

Per evitare chi si formino nodi, ma anche per eliminare ogni impurità e tenerla sempre ordinata, spazzoliamola con regolarità. Da preferire al pettine sarebbe una spazzola con setole di durezza media, che ridurranno il rischio di strappare i peli dalla faccia.

Mantenersi idratati

Bere acqua a sufficienza, si sa, fa bene alla salute. Questa buona abitudine permette di mantenersi idratati, favorendo il microcircolo anche a livello dei pori piliferi.

Bagnarla…prima di fare il bagno

Potrebbe sembrare strano ed inutile bagnarla prima di entrare in acqua. Sia che ci troviamo al mare che in piscina, questa accortezza impedirà renderà l’epidermide e la barba meno soggetta ad assorbire il cloro o la salsedine.

Vai dal barbiere

Chi porta la barba lo sa, quando questa inizia a crescere oltre il necessario diventa ingestibile. Questo è vero soprattutto per il periodo estivo. Quindi una visita più frequente dal nostro barbiere di fiducia o da un professionista con delle buone recensioni che si trova nella zona di vacanza, ci consentirà di tenerla sotto controllo ed in ottimo stato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.