F1, Max Verstappen vs FIA: “Masi pugnalato alla schiena. Sbagliato rimuoverlo”

Il vittorioso della F1 2021 si obietta alla preferenza di modificare la direzione della gara di F1: “Non è stata una provvedimento giusto, dopo Whiting è stato difficoltoso per tutti.

Lo hanno costretto a stare davanti a gente che gli urlava nelle orecchie. E’ stato tradito. Lo ha definito il campione del mondo di F1 Max Verstappen. Si riferisce al siluro dell’ex direttore di gara di F1 Michael Masi, che pochi giorni fa è stato sostituito dalla FIA a causa di fatti controversi e di una decisione controversa nel GP di Abu Dhabi 2021, che ha deciso Verstappen e Hamilton.

Il campione del mondo della Red Bull ha difeso Massi nella conferenza stampa ufficiale del secondo giorno dei test di Barcellona di F1, con la sua decisione durante il GP che gli ha finalmente reso meno complicato il sorpasso di Hamilton, leader della gara. Ultimi giri prima dell’ingresso della safety car a causa dell’incidente di Latifi

Collaborazione con MASI

Gli ho mandato un messaggio dopo che è stato rimosso e mi dispiace, gli auguro tutto il meglio per il futuro”, Max. Verstappen ha spiegato che Masi è stato licenziato dalla stessa persona a cui è stato permesso di applicare le controverse regole, ma era comunque una persona corretta e competente.

Michael Masi è stato tolto dal compito di direttore di gara in Formula 1. Dopo le sue discussioni, queste sono state il trampolino di lancio per decisioni che hanno consentito l’incoronazione di Max Verstappen come campione del mondo nell’ultimo Gran Premio di Abu Dhabi. Lo ha annunciato la Federazione internazionale dell’automobile (FIA). La decisione dell’australiano di riprendere, all’ultimo giro, una gara poi neutralizzata dietro una Safety Car offrì all’olandese dell Red Bull l’opportunità di sorpassare Lewis Hamilton (Mercedes) per andare a vincere il primo titolo iridato in carriera. Per Masi previsto un nuovo incarico. Vuoi sapere notizie del calcio? Clicca.

Chi verrà al posto di Masi?

Niels Wittich ed Eduardo Freitas, che hanno da poco lavorato in relazione nel World Endurance Championship e nel Dtm, si sostituiranno nel ruolo di direttore di gara e saranno appoggiati da Herbie Blash, che ricomparisce in F1 dopo aver agito in antecedenza come vice del predecessore di Masi Charlie Whiting, come specialista senior permanente. Il  nuovo trio di gestione della gara inizierà a lavorare la prossima settimana a Barcellona in occasione della 3 giorni di test pre-season.Voglia di vincere iscriviti e accedi a 1win, un mondo di emozioni ti aspetta.

VERSTAPPEN E LA NUOVA F1

Altro tema caldo molto importante è l’aggressione della Russia all’Ucraina, e Verstappen è schietto come sempre: “Non va bene correre in un Paese in guerra”, dice il campione di Sochi spiegando, ad esempio, il GP che Sebastian Vettel ha detto che avrebbe sicuramente boicottato.

Infine, per quanto riguarda la vettura 2022, Max ha spiegato: “Stiamo accumulando tempo in pista, il che è positivo, ed necessario per capire che l’assetto è ancora un punto interrogativo, ma è presto per trarre conclusioni. Per i piloti, penso che questa sia la sfida più grande”, ha chiuso.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.